Andrea Ferraioli e Marisa Cuomo, dal cuore della Costa Amalfitana, conducono una tra le più interessanti realtà vitivinicole del Sud.

L’azienda, che è a capo di una filiera agricola, costituita da una quarantina di produttori conferitori, sostiene l’economia locale conservando inalterate antiche pratiche colturali della Costiera.

Pendenze oltre il 60 per cento, tipiche macerine – muretti a secco da cui spuntano le viti a parete- e gli stretti terrazzamenti a picco sul mare sono tra gli aspetti più emozionanti che caratterizzano questa viticoltura.

 

Costiera Amalfitana

Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva è un blend di uve locali che conoscono un breve passaggio in legno:
un vino emozionante e longevo.
Nel corso della serata, moderata da Giancarlo Gariglio, curatore della Slow Wine, si assaggeranno sei diverse annate di Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva:
2009
2012
2013
2014
2015
2016
L’evento averrà in sala degustazione a partire dalle ore 19:00.

Il costo della serata è di € 25,00.

Per i soci Slow Food, i soci FISAR e gli studenti UNISG € 20,00.

10,00 per i soci della Banca del Vino.

I posti sono limitati, è necessario riservare il posto.

Per maggiori informazioni e prenotazioni:

tel. +39 0172 458418

e-mail: info@bancadelvino.it