Dalla metà degli anni 2000 Martin Gojer gestisce il maso di famiglia – Pranzegg – a Campill, poco sopra Bolzano.

Giovane, determinato, un po’ anarchico ma con le idee chiarissime, non teme di remare controcorrente quando si tratta di produrre vini di grande personalità.

I vini di Martin hanno, tra i tanti pregi, anche quello di spiazzare l’assaggiatore, costringendolo a trascendere le proprie aspettative e certezze per avventurarsi in un Alto Adige enoico inconsueto e stimolante.

Nel maso prevalgono i vigneti di schiava, uva in cui Martin ha creduto fino ad arrivare a dimostrarne le straordinarie potenzialità e ad ottenere grandi risultati, grazie soprattutto ad una viticoltura attenta, a vecchie viti e basse rese, a metodi colturali tradizionali (pergola) e ad una vinificazione caratterizzata dal minor intervento possibile.

Ecco come un vitigno ritenuto minore arrivi ad esprimere a pieno un territorio e a regalare emozioni a distanza nel tempo.

 

 

Durante la serata, moderata da Fabrizio Gallino, collaboratore di Slow Wine, in compagnia di Martin Gojer e di Alberto Farinasso, di Velier – “Triple A”, degusteremo:

 

VRL 2018

Campill 2016

Campill 2015

Campill 2014

Campill 2009

Fuori Serie 2013

 

Il costo della serata è di € 25

Per i soci Slow Food, FISAR e gli studenti Unisg il costo è di € 15

Per i soci de La Banca del Vino il costo è di € 10

 

I posti sono limitati ed è necessario prenotarsi

Tel. +39 0172 458418

E-mail. info@bancadelvino.it

 

https://www.pranzegg.com/

http://www.triplea.it/