loghi-corsi

 

La Scuola di Cucina di Pollenzo in collaborazione con Slow Food, Laboratorio di Analisi sensoriale dell’Università, Albergo dell’Agenzia e Banca del Vino mette a disposizione la sua struttura e la professionalità degli chef, dei docenti Unisg e dei degustatori della Banca del Vino per la creazione e l’organizzazione di team building, corsi personalizzati studiati in base alle specifiche esigenze.

L’enogastronomia è sinonimo di convivialità, piacere e aggregazione: la cucina e la degustazione permettono di condividere esperienze ed emozioni e si traducono in un efficace metodo di formazione e motivazione per un team aziendale.


Obiettivi
La cucina, la degustazione dei vini e lo studio della qualità dei prodotti (analisi sensoriale) diventano il laboratorio ideale per stimolare la fantasia, aumentare lo spirito di aggregazione e motivare il gruppo.

Destinatari
Aziende, gruppi di lavoro, associazioni o organizzazioni che intendano far vivere questa esperienza sia al personale interno che a gruppi di clienti, fornitori, rivenditori.

Tematiche
Le tematiche delle attività dei team building di Pollenzo sono strettamente collegate ai temi Slow Food (sostenibilità, biodiversità, educazione del gusto, prodotti tipici e Presidi Slow Food).

Attività
Solo in un contesto come quello di Pollenzo è possibile per le aziende abbinare diverse attività quali:

  • la moderna Scuola di Cucina di Pollenzo sarà teatro di sfide all’ultimo mattarello (i partecipanti, divisi in squadre, si cimenteranno nella preparazione di agnolotti e tajarin)
  • lo staff della Banca del Vino giocherà con i vostri sensi attraverso attività ludiche volte a rivelare l’importanza della qualità nel vino e creare cultura enologica (i partecipanti divisi in gruppi si sfideranno in più attività)
  • confronto e lavoro di gruppo per la valutazione del profilo sensoriale di alcuni prodotti nel Laboratorio di Analisi Sensoriale (cioccolato, birra, formaggi..)

Ogni attività ha vita propria, si può variare da una a tre, oppure combinarle a propria discrezione (tenendo sempre presente il numero dei partecipanti).


Per maggiori informazioni su numeri, periodi, costi e contenuto dei corsi contattare la Banca del Vino:

f.rinaudi@bancadelvino.it