A partire dal 1835, sull’area della città romana Pollentia, per volontà di Carlo Alberto nasce una Tenuta reale di casa Savoia.

A fine degli anni novanta su iniziativa di Slow Food prende vita il progetto di recupero del grande complesso dell’Agenzia in cui oggi si trovano l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, la Banca del Vino, l’Albergo dell’Agenzia con l’annesso Ristorante Garden.

Il complesso carloalbertino di Pollenzo è un sito iscritto al Patrimonio Mondiale Unesco Residenze Sabaude.


graduation-day-unisg1-1024x499

L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche forma la nuova figura professionale del gastronomo che conosce il processo produttivo degli alimenti dalle sue origini agrarie e zootecniche, con particolare attenzione alle sue implicazioni ambientali e alla sua sostenibilità, alle trasformazioni industriali. Possiede le cognizioni necessarie per collocare tale processo produttivo sia nell’economia di mercato che nella comunicazione. Apprende, inoltre, quanto necessario per l’esercizio di una professione legata alla conoscenza del turismo enogastronomico, del marketing dei prodotti di qualità e dellapromozione e tutela dei beni alimentari legati al territorio.

www.unisg.it


07

 

L’Albergo dell’Agenzia è collocato all’interno del complesso che è sede dell’Università di Scienze Gastronomiche e della Banca del Vino, ed è il risultato del prezioso recupero di quelle che sono state le storiche costruzioni neogotiche di Re Carlo Alberto. Situato a pochi chilometri da Alba e Bra, tra due territori unici come le Langhe e il Roero, l’albergo dispone di ristorante, bar, piscina estiva, garage privato e sale meeting da 30 a 200 posti.

www.albergoagenzia.it